Vanessa, 19 anni.
Occhi marroni insignificanti, cuore grande e una guerra in testa. Auricolari sempre nelle orecchie, sguardo perso tra le parole di un libro. Lei è paura, libertà, sogni. Tutti chiusi in un cassetto. E' passione repressa, per paura di essere giudicata. Maglioni larghi e capelli raccolti, labbra sempre socchiuse in attesa di un bacio. Non sorride spesso, chi piange troppo come lei non si lascia andare alle emozioni positive. E' il vento d'inverno, rivoluzione che tarda sempre ad arrivare.
"Ricorda: bastano 4 secondi per inviare un messaggio, significa che a volte bastano 4 fottutissimi secondi per rendere qualcuno felice.”

Francesco Sole (via heismydestruction)

Ecco.

(via urleremoaikmcheabbiamovinto)

Anonimo asked: Di dove sei?

Bergamo

"Lui tornerà ad essere un estraneo dopo che avrete fuso le vostre vita in una sola, vi sarete confidati i segreti più nascosti e avrete abbattuto il muro di qualunque pudore. Sarete due estranei anche se conoscete il ritmo del vostro sonno, i vostri odori, le vostre abitudini. Due estranei che si conoscono meglio di qualunque altro e le cui vite non si incroceranno mai più se non per caso.”
Alessandro Baricco (via nonsorridermipiutiprego)

Baricco che mi legge l’anima, la vita, i segreti. Baricco che da voce alle mie silenziose lacrime disperate, quelle che verso di notte nascosta dal buio della mia camera.

©
Tumblr Mouse Cursors